La cappelletta di San Rocco

La cappelletta di San Rocco si può incontrare lungo la strada che porta a Vegni, a circa un paio di chilometri prima di entrare in paese, è una costruzione di piccole dimensioni ma veramente molto graziosa.
Al tempo dei nostri nonni vi si celebrava la messa ogni anno in occasione della ricorrenza di San Rocco (il 16 Agosto) con una processione che partiva dalla piazza del paese e si concludeva proprio li con una messa solenne.

Con il passare del tempo, purtroppo la tradizione si è affievolita fino a scomparire e la cappelletta è rimasta solo un punto di riferimento per le passeggiate serali dei villeggianti.

Ciclicamente è già stata rinfrescata ma, al suo interno, non è mai stata veramente ristrutturata. Il rischio era che il passare del tempo distruggesse definitivamente la struttura, così siamo corsi ai ripari e nell’estate del 2004, grazie all’impegno di alcuni volontari la cappelletta di San Rocco è ritornata al suo antico splendore.

In seguito a questa ristrutturazione, dopo tanti anni, è stata anche ripristinata l'antica tradizione della processione di Agosto.

La prima messa, celebrata il 16 Agosto 2004, è stata molto sentita, la chiesa era "stracolma" e, forse anche a causa delle ridotte dimensioni, molte persone non sono riuscite ad entrare, ma in ogni caso l’emozione nell'aria era quasi palpabile come accade sempre per i grandi eventi...

Per noi, e crediamo di parlare sicuramente a nome di molti, è stato davvero un bellissimo momento che resterà indimenticabile.

Il principale merito per questa ristrutturazione va fatto al lavoro di Clara e Cristina (una delle sue aiutanti), con sicuramente un ringraziamento particolare per il loro impegno anche a Gino, Giancarlo, Luana e Pierluigi.